Pubblicato in: dove sta scritto?, Formazione

Dove sta scritto?… Da quando parte la data dell’aggiornamento di lavoratori e preposti

Luca, 38 anni, titolare di una ditta che produce colle per la tenuta di sogni infranti, mi chiama per una verifica normativa presso la sua azienda.
Luca ha acquistato la licenza di un software per la gestione delle scadenze della sorveglianza sanitaria, delle autorizzazioni, dei compleanni e della formazione. Il software è realizzato e commercializzato da un famoso marchio.
Luca forma regolarmente i lavoratori e i preposti ed è molto bravo nel rispettare le scadenze previste dalla legge.

Questo è quello che crede Luca.
Luca in realtà rispetta le scadenze previste dal software che ha acquistato, non quelle previste dalla legge.

Umberto lavora nell’azienda di Luca e ha completato la formazione generale e specifica il 22 aprile 2017
Poiché la pandemia ha frantumato i sogni e le speranze di molti, l’azienda di Luca ha un boom di richieste del proprio prodotto e ha assunto nuovi lavoratori.
Umberto viene promosso caporeparto e frequenta pertanto il previsto corso per preposti che si conclude il 18 marzo 2021.
Quale sarà la prima scadenza del corso di aggiornamento che Umberto dovrà frequentare, essendo egli sia lavoratore che preposto?

Il software dice il 18 marzo 2026.
Io dico che Luca deve cambiare software.

DOVE STA SCRITTO?

Premessa su tutto: anche se ormai diamo per scontato che la formazione di lavoratori, preposti e dirigenti si debba svolgere secondo le regole stabilite dall’Accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011, è necessario ricordare che quell’Accordo lì è vincolante solo per la formazione dei lavoratori.
Tutto quello che l’Accordo prevede a proposito della formazione dei preposti e dei dirigenti gode di presunzione semplice di conformità all’adempimento previsto dall’art. 37, comma 7 del D.Lgs. n. 81/2008 a proposito dell’obbligo di formazione di dirigenti e preposti. Questo significa che per il giudice che deve valutare se hai rispettato o meno la legge, seguire le indicazioni dell’Accordo vale né più e né meno che se avessi fatto di testa tua per fornire a dirigenti e preposti una formazione “adeguata e specifica”.
Per quelli che non erano ancora nati nel 2011 quanto sto affermando è tutto indicato sia nella premessa dell’Accordo del 21 dicembre 2011, sia nelle Linee guida del 25 luglio 2012.
Chiaro?

Quindi l’idea che un lavoratore designato preposto debba frequentare un corso di 8 ore, secondo il programma di cui al punto 5 dell’Accordo, ecc. e frequentare un aggiornamento di 6 ore con frequenza quinquennale è un’idea come un’altra.
L’unica cosa che sappiamo con certezza è che un preposto deve essere appositamente formato e aggiornato. Ma non c’è vincolo alcuno sul come e quando.

Al contrario sappiamo con certezza che per la formazione dei lavoratori le indicazioni di cui all’Accordo Stato-Regioni sono tassative e queste prevedono che l’aggiornamento avvenga con cadenza quinquennale e che (linee guida del 25 luglio 2012):

«… il termine iniziale per il calcolo del quinquennio per l’aggiornamento non può che essere, invece, quello della data dell’effettivo completamento del rispettivo percorso formativo, coerente con i contenuti degli accordi».

Pertanto, Umberto deve inderogabilmente aggiornare la parte specifica del corso di aggiornamento entro il 22 aprile 2022, ovvero entro 5 anni dal termine del corso di formazione dei lavoratori.

L’avvenuta frequenza del corso di formazione per preposti non sposta questa scadenza in nessun caso. Anche seguendo alla lettera le indicazioni dell’Accordo per la formazione e aggiornamento dei preposti:

  • Il corso per preposti non costituisce e non può costituire aggiornamento per la formazione di un lavoratore. Il punto 9 dell’Accordo, infatti, precisa che i corsi di aggiornamento per lavoratori devono trattare «significative evoluzioni e innovazioni, applicazioni pratiche e/o approfondimenti». Il corso per preposti ha altre finalità.
  • La tabella di cui all’Allegato III dell’Accordo 7 luglio 2016 riconosce la reciprocità dell’aggiornamento per lavoratore e preposto (l’aggiornamento per uno dei due ruoli vale anche per l’altro), ma non prevede che la formazione dell’uno valga come aggiornamento per l’altro.
  • Quando si assume l’incarico di preposto, si diventa lavoratori E preposti. L’azienda deve adempiere agli obblighi giuridici previsti per ciascuna delle due figure. Questo significa che restano ferme le scadenze degli aggiornamenti previste per ciascuna delle due figure: l’aggiornamento della formazione per lavoratori deve essere eseguito entro 5 anni dal termine della formazione specifica del lavoratore (nell’esempio, 22 aprile 2022) e l’aggiornamento della formazione per preposti deve essere completato entro 5 anni dal termine della formazione specifica del preposto (nell’esempio, 18 marzo 2026). Grazie a quanto disposto nella tabella di cui all’Allegato III dell’Accordo 7 luglio 2016 prima menzionata, l’uno vale per l’altro. Questo significa che eseguendo l’aggiornamento della formazione per lavoratori entro il 22 aprile 2022 come tassativamente imposto, Umberto si ritrova aggiornato anche come preposto per i prossimi 5 anni. Quelle che prima erano due scadenze si fondono in una, e Umberto dovrà terminare il successivo aggiornamento come lavoratore E preposto entro il 22 aprile 2027.

V.I.P.S. (Very Important Post Scriptum)
Se hai letto questo articolo probabilmente anche tu hai problemi con gli aggiornamenti. Ho io la soluzione che fa per te. Niente più corsi e-learning, in aula, in FAD, niente di niente.
Insieme con il vaccino contro il Covid-19 ti installeranno un chip, giusto? Bene… Perchè non trasformare questa cosa in opportunità?
Ho inventato una App che possiamo installare sul chip e che fa un sacco di cose… Puoi giocare a Candy Crush direttamente col cervello, puoi inviare mail semplicemente pensandole, roba così.
Quando devi fare i corsi di aggiornamento, fai il download del corso e lo installi sul chip. Tutto qua.
Come devi fare?
Guarda in alto su questa pagina, sotto la mia foto, dove dice «Segui ottantunozerotto.it».
È lì che devi segnarti per ricevere gli aggiornamenti dei miei post e il link per il download della App.

Un pensiero riguardo “Dove sta scritto?… Da quando parte la data dell’aggiornamento di lavoratori e preposti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...